La testimonianza della signora Elena

Moderatore-1 (Altro)

Patologia

  • 1466 giorni fa
  • 0 commenti
  • 0 mi piace

Elena, ex dipendente del Comune di Roma in pensione, ha 62 anni ed è affetta da sclerosi multipla. Ha gravi difficoltà nella deambulazione e, se per 10 anni ha usato le stampelle, ora può muoversi soltanto con un appoggio bilaterale. Ho conosciuto la cooperativa OSA per i servizi fisioterapici. Ma ho vinto la mia lotteria. Già dal primo approccio con la coordinatrice dei terapisti, ho capito di aver scelto bene. La signora è stata molto gentile e mi ha spiegato le modalità della presa in carico. Poi ha mandato a casa mia una dottoressa che ha prescritto la fisioterapia e la terapia del linguaggio. Io vivo con mio figlio di 31 anni che è spesso assente, lui non c'è mai, perché lavora. Mi aiuta a fare la spesa una volta a settimana, ma niente di più. Io, invece, desideravo riprendere una vita relazionale normale e a uscire di casa. Le mie condizioni cliniche erano proibitive, ma con i fisioterapisti ho migliorato pian piano la mia deambulazione in casa e fuori. Inoltre, grazie agli assistenti sono state apportate alcune modifiche in alcuni ambienti domestici per permettermi di avere meno ostacoli. Così, ad esempio, se prima mangiavo solo cibi precotti, ora riesco a prepararmi il pranzo da sola. E ho ripreso a vedere le amiche e le vecchie colleghe, seppur accompagnata. Sono felice, più autonoma e finalmente serena. Inoltre a casa mia viene un operatore della cooperativa Flavio, tre volte a settimana, e lavora tanto. La terapia è faticosa, ma allo stesso tempo piacevole. Mi ascolta, mi consiglia, quando è necessario diventa autorevole ma sempre con amore e rispetto. Si capiscono alla perfezione le sue intenzioni: vuole che io migliori sempre più. Parliamo di tutto come fosse uno di famiglia, un figlio discreto ed educato. Il servizio quindi è ottimo e ora non riuscirei a immaginare di vivere senza l'aiuto di OSA. Mi auguro che quel giorno non arrivi mai, perché dalla Cooperativa ho ricevuto un aiuto enorme. Da tutti, anche da quei professionisti con cui ho parlato solo per pochi minuti.

Mi Piace   Aggiungi ai preferiti

Commenti

    Ancora nessun commento per questa storia

Lascia un commento

 
 



Non sei ancora registrato? cosa aspetti REGISTRATI!
Selezionare, all’interno del campo, l’argomento a cui si riferisce la storia che si intende pubblicare.
È possibile firmare la storia con il proprio nome oppure come anonimo. Il campo è obbligatorio.
Inserire, nel campo, il titolo della storia. Il campo è obbligatorio.
Inserire, nel campo, il corpo della storia. Il campo è obbligatorio.
Selzionare, tramite tale campo, un'immagine da associare alla storia. Il campo è facoltativo.